Braciole alla messinese: ecco come prepararle con la ricetta tradizionale

Le braciole alla messinese sono degli involtini di carne tipici della provincia di Messina ripieni di mollica condita. Oggi su Palermo Ristoranti vediamo come prepararle in casa per deliziare il palato di amici e parenti con la ricetta originale.

braciole alla messinese

Ingredienti

  • 800 g di lacerto tagliato a listarelli
  • 250 g di provola fresca piccante (NON stagionata)
  • circa 400 g di pangrattato
  • pecorino o parmigiano grattugiato
  • olio extra-vergine di oliva (di ottima qualità)
  • un ciuffo di prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale e pepe – quanto basta

Procedimento:

Innanzitutto assicuratevi di avere a disposizione gli ingredienti più importanti. Le fettine di lacerto deve essere tagliato a piccoli listelli; Io lo procuro dal mio macellaio già tagliato.

Lavate il prezzemolo e private lo spicchio d’aglio del germoglio:

Con lo schiaccia-aglio ricavatene la polpa e tagliatela sottile  insieme al prezzemolo

Condire il pangrattato con il prezzemolo e l’aglio tritato finemente, il pecorino (e/o parmigiano), aggiustate di sale e pepe.

Tagliare la provola a pezzettini.

Nota* – se non vi piace la provola fresca piccante (anche se la considero ottima) usate il Galbanino o qualsiasi tipo di formaggio dolce della stessa consistenza della provola.

Disporre le fettine sul tavolo e mettere al centro della carne un pochino di mollica condita e un pezzo di formaggio, arrotolare la carne su se stessa, chiudere bene da tutti i lati (se riuscite, perché comunque le fettine di carne non sono tanto larghe, circa 8×5 cm) ed infilzare con uno spiedo. Procedere fino ad esaurimento degli ingredienti ottenendo spiedini di braciole per tutti;

Arrostite gli spiedini sulla brace avvolgendo le estremità con della carta d’argento, per evitare che il legno bruci. Potete comunque cuocerle sulla griglia con la vostra cucina a gas, oppure in fornetto a grill  o sulla bistecchiera elettrica.

Arrostitele sulla brace e avranno un sapore fantastico!

Non fa niente se il formaggio tenderà a fuoriuscire, è normale.

Nota: Si possono fare anche senza il formaggio dentro, e molti una volta messi nello spiedo li passano nel pangrattato.

Posted by PALERMO RISTORANTI

Lascia un commento e partecipa anche tu alla grande community di PALERMO RISTORANTI!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *