loading...

Rame di Napoli: ecco come prepararli con la ricetta oricinale

Le Rame di Napoli, contrariamente a quanto si possa pensare, sono dei deliziosi e coloratissimi dolcetti tipici di Catania, consumati prevalentemente in occasione delle festività di Tutti i Santi.

Ecco perché oggi su Palermo Ristoranti, abbiamo deciso di proporvi la tanto antica quanto deliziosa ricetta originale delle Rame di Napoli!

rame napoletane, rame catanesi, Rame di napoli
Rame di Napoli preparate secondo l’antica ricetta della tradizione in una foto della nostra amica Mariella Briguglio, che gentilmente ci ha fornito la ricetta.

Le Rame di Napoli: dolcetti campani o siciliani?

L’origine delle Rame di Napoli, invece, sembra risalire ad un paio di secoli fa, in pieno periodo borbonico.

In seguito all’annessione della Sicilia al regno di Napoli, sembra che un pasticcere abbia dato origine a questi dolcetti per imitare una moneta tipica del tempo denominata per l’appunto “Rame di Napoli”.

Ingredienti ed occorrente necessario per realizzare la ricetta delle Rame di Napoli

  • 500 gm di farina “00”
  • 300 gm di latte
  • 200 gr di zucchero
  • 75 gm di burro chiarificato
  • 75 gm di cacao amaro
  • 50 gm di miele
  • 20 gm di ammoniaca
  • 3 cucchiaini di cannella

Ingredienti per la copertura delle Rame di Napoli

  • circa 350 gr cioccolato fondente
  • granella di pistacchio q.b.
  • marmellata di arance q.b.

Come preparare le Rame di Napoli secondo l’antica ricetta della tradizione

Lavorate a crema il burro a temperatura ambiente con lo zucchero, poi aggiungete il miele, il cacao setacciato, il latte, la cannella, la farina e per ultima l’ammoniaca.

Su una teglia mettete un foglio di carta forno e sistemate mucchietti un po’ schiacciati di impasto, aiutandovi magari con un cucchiaio. Se volete fare prima, infarinatevi le mani e lavorate l’impasto come se fossero polpette schiacciate.

Ricordatevi di lasciare un po’ di spazio tra un biscotto e l’altro per la lievitazione durante la cottura. Cuocete in forno preriscaldato a 180°per circa 8-10 minuti, ma come sempre regolatevi col vostro forno.

L’importante è non farli seccare troppo. La caratteristica di questo biscotto è la morbidezza. Fate raffreddare e niente paura se mentre sono ancora calde emanano un forte odore di ammoniaca. Tutto passa appena si raffreddano e soprattutto non sentirete nulla mangiandole!!!

Sciogliete il cioccolato fondente, spalmate la marmellata fatta in casa con tanto di scorza d’arancia! Successivamente, intingete la la parte superiore nel cioccolato fuso.

Decorate in fine le vostre Rame di Napoli con della granella di pistacchio, fateli raffreddare ancora un po’ e gustateveli tutti!

Allora, che ne dite? Vi è piaciuta questa ricetta?

Se la risposta è si, non fate i timidi e regalateci una bella condivisione su Facebook, Twitter o Google Plus!

Se volete aggiungere qualcosa o anche soltanto per un saluto veloce, scrivete tutto nel box commenti!

Grazie per averci seguito e arrivederci alla prossima ricetta!

😀 😀 😀

Se non volete perdervi i prossimi articoli, iscrivetevi pure alla nostra cerchia utenti vip e li riceverete tutti gratuitamente via mail!

loading...

Posted by PALERMO RISTORANTI

Lascia un commento e partecipa anche tu alla grande community di PALERMO RISTORANTI!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *